« Cose che si imparano al CitizenCamp | Principale | Effetto Wittgenstein »

25/03/2007

Commenti

Hai ragione, avevo buttato quel numero con la certezza che nessuno avrebbe alzato la mano, e invece in due mi hanno smentito.

Certo che per seguire la bellezza di 500 feed e più ce ne vuole di tempo libero... altrimenti si rischia di leggere tanto ma "male" perchè di fretta

In uso un aggregatore offline per raccogliere i feed di siti esteri e quelli che vengono aggiornati più spesso. Di solito scorro le notizie quando ho più tempo, secondo criteri che possono variare in base a quello che mi interessa ricercare in quel momento.
Google Reader invece lo uso costantemente per seguire gli aggiornamenti dei blog italiani in modalità “river of news”. Di solito, quando vedo che c'è un post nuovo che mi interessa vado direttamente sul blog per seguire anche i commenti.
Ieri qualcuno ha detto che per capire se un post è interessante gli basta leggere le prime 40 parole. Io, se il post è lungo, forse lo leggo in modalità “random” lungo tutto il testo.
Comunque è vero che si perdono molte informazioni, anche se il totale dei feed che ho aggregato è inferiore a 200.

Io innanzitutto facci una "severa" selezione dei feed facendoli passare in cartelle diverse nel mio aggregatore: se percaso entro poco tempo non mi soddisfano/interessano i post li sego. Questo mi permette di mantere un livello relativamente basso di feed.
In quanto a leggerli: visto che ho tale selezione inizialmente, i pochi che restano li conosco molto bene quindi so cosa aspettarmi da ogni singolo feed e ad ogniuno dedico "il tempo" che gli spetta. I post lunghi comunque li perdo molto velocemente: apprezzo un sacco i post corti.

Immagino sia necessario uno speech agent e un paio di cuffie per seguire attentamente 500+ feed... ma forse, sono poche pure le ore di sonno...
Ciao,
P|xeL

Io ho dichiarat di non seguire più di 100 Feed per scelta. Credo che sia l'unico modo per innalzare costantemente il valore delle mie risorse aggregate. Per uno che entra, uno deve uscire, obbligando chi entra a scalzare qualcun altro. Questo carica l'entrante della responsabilità di essere più interessante di chi esce. Ovviamente chi esce non lo fa per sempre e questo ricircolo tiene il flusso dell'idrante puntato sul fuoco del mio interesse.

è impossibile seguire decentemente 500 feed.
Io ne ho un centinaio nell'agregatore ma alla fine ne seguo si e no una trentina.

E non ho ancora risolto il modo di gerarichizzare i feed. Per ora ho fatto della cartelle in ordine di importanza e cioè 01, 02, 03 eccetera, dove in 01 ci stanno i feed che mi interessano di piu, ma questo sistema non mi soddisfa del tutto :(

Io poi sono superdigitaldiviso (mi collego col cello a consumo) e non posso permettermi di scaricare a panza roba che poi non leggo

I commenti per questa nota sono chiusi.